che cosa sono i cloud e come utilizzarli al meglio

Che cosa sono i cloud e come utilizzarli al meglio

che cosa sono i cloud e come utilizzarli al meglio

Sei stanco di perdere in continuazione foto, video, numeri di telefono e dati importanti? Inizia ad utilizzare una nuvoletta personale! Ecco che cosa sono i cloud e come utilizzarli al meglio.

Ebbene si, grazie al connubio tra efficienza di linee internet e device perennemente connessi alla rete, è possibile salvare importanti dati online in modo da non perderli mai!

Molto spesso capita di dover cambiare smartphone o di voler usare photoshop da PC su fotografie scattate tramite smartphone.

Quale soluzione migliore se non utilizzare i cloud online! Ma di preciso che cosa sono i cloud?

Da qualche anno sono stati lanciati sul mercato appositi spazi virtuali presenti su veri e propri server ospitanti dati dei propri utenti.

Immagina di avere un Hard Disk sempre a tua disposizione e connesso a tutti i tuoi dispositivi senza averlo effettivamente tra le mani.

Così facendo eviteresti un bel peso da portarti dietro!

Grazie ai cloud è inoltre possibile prevenire la perdita di dati importanti nel caso si voglia formattare un computer od uno smartphone.

Quali dati poter salvare sui Cloud? Dipende: Alcuni riescono ad immagazzinare solo foto, video e file audio, altri addirittura numeri di telefono, impegni, note, ecc.

Non aspettare che il tuo computer o smartphone si guasti: Abbiamo visto che cosa sono i cloud? Ora, inizia ad utilizzarli al meglio!

Esistono diversi servizi di Cloud online gratuiti con piani a pagamento che offrono maggior spazio dove archiviare i dati.

Alcuni sono stati pensati, ad esempio, per salvare automaticamente tutte le cartelle del tuo computer, altri invece per salvare automaticamente le foto scattate con il tuo cellulare così come i vari numeri di telefono, gli impegni presenti sul calendario ed altro ancora.

Se hai uno smartphone Android, Google Drive sarà a tua completa disposizione per salvare automaticamente ogni informazione sul dispositivo mobile, così come iCloud nel caso di un iPhone.

Questi servizi riescono a memorizzare  in automatico i tuoi contatti in rubrica, registro chiamate, note, eventi salvati sul calendario e tanto altro.

È possibile inoltre collegarsi da PC ai rispettivi Cloud: Google Photos ed iCloud per scaricare le fotografie scattate dai dispositivi mobili senza l’ausilio di ulteriori cavi o connessioni bluetooth/infrarossi.

Con Dropbox avrai una valida alternativa per salvare e condividere file di testo, immagini, note e quant’altro.

È compatibile sia per piattaforme mobili, sia per PC Desktop.

Le sue funzioni più importanti sono quelle di auto-salvataggio degli screenshot, per quanto riguarda la versione PC, la creazione di cartelle e la compatibilità con molteplici applicazioni.

Tramite dropbox è addirittura possibile creare unospotify personale“! Se ti interessa come farlo dai un’occhiata all’apposito articolo Come creare il tuo Cloud online per la musica

La controparte targata Microsoft si chiama OneDrive e sarà il tuo migliore amico su PC e notebook!

Ideale per salvare automaticamente tutto ciò che è importante sul computer e, manualmente, sullo smartphone!

Anche in questo caso è possibile catalogare ogni file tramite un semplice sistema ad albero, in modo da facilitare le ricerche dei singoli file.

Grazie a Microsoft OneDrive, inoltre, non ti annoierai più nel fare inutili copie backup prima di formattare i tuoi dispositivi, hai tutto già salvato!

Il cloud Box rappresenta una via di mezzo tra tutti.

È possibile utilizzarlo sia su dispositivi mobili, sia su PC ed è possibile archiviare foto, audio, file di testo, video, ecc.

L’interfaccia grafica e simile a OneDrive ed è possibile anche in questo caso creare delle cartelle e sottocartelle per suddividere ogni file.

1 thought on “Che cosa sono i cloud e come utilizzarli al meglio”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.