come rimuovere correttamente la pasta termica dalla CPU

Come rimuovere correttamente la pasta termica dalla CPU

come rimuovere correttamente la pasta termica dalla CPU

Stai pulendo il tuo computer o devi sostituire il microprocessore? Riuscire a rimuovere correttamente la pasta termica dalla CPU ti aiuterà a riposizionarne della nuova per proteggere il sistema da temperature troppo elevate. Come fare? Semplice!

Prendersi cura del proprio PC non significa solo spolverarlo in superficie, ma effettuare periodicamente dei lavori di manutenzione proprio come rimuovere correttamente la pasta termica dalla CPU

Quest’ultima è una componente estremamente importante per riuscire a dissipare bene il calore preservando l’hardware da brutte situazioni.

Problemi apparentemente irrisolvibili di rallentamento inspiegabile e spegnimento improvviso potrebbero essere dovuti proprio ad un surriscaldamento del microprocessore!

Rimuovere correttamente la pasta termica dalla CPU per sostituirla è un’operazione tanto semplice quanto minuziosa.

BSOD

È infatti obbligatorio prestare attenzione a tutte le fasi di questa operazione, anche se sei esperto del settore.

Capita molto spesso infatti di sbagliare qualche operazione e ritrovarsi un PC che va spesso in BSOD, che si spegne dopo pochi minuti o peggio ancora che non si accende per niente!

Che cosa serve per rimuovere correttamente la pasta termica dalla CPU?

Un po’ di materiale necessario, tanta pazienza ed attenzione: Iniziamo!

Ti potrebbe interessare
Come ricaricare SIM ho. mobile tramite PayPal

Come ricaricare SIM ho. mobile tramite PayPal

Sai che puoi risparmiare tempo eliminando la fila dal tabacchino per ricaricare la tua ...

Prima di iniziare dovrai procurarti:

Ora che hai tutto l’occorrente iniziamo a rimuovere correttamente la pasta termica dalla CPU!

  • Stendi il tappetino antistatico ed indossa l'apposito laccetto da polso presente nella convezione
  • Posiziona su (Off), se presente, l'interruttore del tuo alimentatore
  • Scollega tutti i cavi dal PC
  • Posiziona quest'ultimo sopra al tappetino antistatico
  • Smonta i pannelli laterali
  • Svita le viti che tengono saldo il dissipatore alla CPU

Posiziona le 4 viti di plastica nel senso opposto alla freccia, quindi, con delle pinze, smonta il blocco di dissipazione facendo leva sulle doppie puntine sul retro della scheda madre.

Fai slittare la barretta di alluminio presente sul fianco dello stesso per riuscire a sganciare i supporti dal blocco fissato alla scheda madre.

In questo caso devi stare attento a non far cadere il backplate sul retro della scheda madre.

Per i dissipatori a liquido AIO / Custom ti troverai a dover smontare normalmente 2/4 dadi chiusi sui lati della pompa per liberare il waterblock.

Se hai un dissipatore ad aria, invece, dovrai smontare 2/4 viti posizionate ai lati del blocco di dissipazione.

Ottimo lavoro, sei a metà dell’opera. A questo punto dovrai fare molta attenzione a non danneggiare l’Hardware!

  • Una volta smontato completamente il dissipatore procedi alla rimozione della CPU
  • In base alla tipologia di microprocessore che possiedi potresti trovare dei "pin" saldati sulla CPu anziché sulla scheda madre: In questo caso fai particolarmente attenzione a non piegarli!

Dovrai liberare in questo caso il microprocessore dalla sua gabbia di alluminio che lo tiene saldo al socket.

Posiziona la scheda madre in modo che la base della gabbia si trovi verso di te, quindi fai pressione sulla leva che trovi di fianco ad essa spingendola verso destra.

In questo caso la procedura per  liberare il microprocessore è semplicissima, ti basterà liberare l’apposita levetta posta di fianco al socket per poi sollevarla.

  • Posiziona la CPU sulla spugna
  • Elimina accuratamente ogni traccia di pasta termica servendoti dell'alcool isopropilico
  • Passa ora alla pulizia del lamierino del dissipatore

Dai un'occhiata anche a

Come accendere il PC con la voce

Come accendere il PC con la voce

Vuoi utilizzare i dispositivi Amazon Alexa e Google Home anche per accendere il PC con la voce? Ecc ...

Recensione pulsante di alimentazione PC esterno

Recensione pulsante di alimentazione PC esterno

Mai sentito parlare di un pulsante di alimentazione PC esterno? Allora non hai mai provato la comod ...

Recensione mouse Logitech MX Master 2S

Recensione mouse Logitech MX Master 2S

Logitech si conferma nuovamente una sicurezza nel comparto delle periferiche con i nuovi mouse blue ...

Usare smartphone e tablet come monitor per PC? Ora puoi!

Usare smartphone e tablet come monitor per PC? Ora puoi!

Vuoi aumentare la produttività installando 2 o più monitor al tuo computer? Fermo e risparmia i s ...

Dai un'occhiata anche a

Come cambiare la modalità di risparmio energia su PC

Come cambiare la modalità di risparmio energia su PC

Che tu abbia un portatile od un fisso, cambiare la modalità di risparmio energia in ...

Come controllare se hanno hackerato la tua email

Come controllare se hanno hackerato la tua email

Usi la stessa password per tutti gli account? Allora potresti essere stato beccato. Seguimi per con ...

Come attivare la connessione WiFi a consumo su Window 10

Come attivare la connessione WiFi a consumo su Window 10

Lavori spesso fuori casa? Sfrutta il tuo smartphone per avere internet, ma ricordati di attivare la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.