Come passare da Windows 7 a Windows 10

Come passare da Windows 7 a Windows 10

Il 14 gennaio 2020 è terminato ufficialmente il supporto per Windows 7. Microsoft ha lavorato duro per più di 10 anni offrendo costanti aggiornamenti al celebre sistema operativo. Così com’è avvenuto per Windows XP nel 2014, anche ad inizio 2020 il sistema operativo Windows 7 non sarà più aggiornato. Come risolvere il problema? Per usufruire di un’esperienza completa e sicura è possibile passare da Windows 7 a Windows 10.

Hai dei dubbi sull’argomento? Eccoti qualche risposta esaustiva e sopratutto la procedura corretta per passare da Windows 7 a Windows 10.

Requisiti minimi

Prima di entrare nel dettaglio e vedere come passare da Windows 7 a Windows 10 è necessario verificare se il proprio computer è pronto per far girare il nuovo sistema operativo. Come ogni software, infatti, anche i sistemi operativi sono accompagnati dai requisiti minimi e consigliati, vediamoli nel dettaglio:

Requisiti Minimi Consigliati
CPU
1 GHz
RAM
1 GB
2 GB
Hard Disk
16 GB
20 GB
Scheda grafica
DirectX 9 o superiore

Passare da Windows 7 a Windows 10

Se hai un computer con Windows 7 nativo, inoltre, controlla se sono disponibili tutti i driver per i dispositivi ed accessori connessi al computer. Difatti se il PC è molto datato è probabile che non vengano riconosciute alcune componenti hardware connessi. In questo caso tieni a mente che è possibile cercare automaticamente i migliori driver disponibili grazie a questa apposita guida da noi creata.

Cosa fare se il PC non soddisfa i requisiti minimi

I requisiti minimi rappresentano un problema per il tuo computer? Il PC ha poca RAM ed è particolarmente lento? In questo caso è doveroso consigliarti l’acquisto di un nuovo computer economico come questi modelli o in forte sconto come queste occasioni! Proseguendo verso questo passo eviterai anche eventuali problemi di compatibilità ed avrai una macchina nettamente più veloce, performante e versatile!

Cosa fare se il PC soddisfa i requisiti minimi

I requisiti minimi di Windows 10 non rappresentano un problema per il tuo computer attuale? In questo caso è possibile passare da Windows 7 a Windows 10 con una semplice procedura. Se ti stai chiedendo “sarà possibile mantenere i programmi già installati nel PC?” la risposta è si! 

Optando per un aggiornamento dal vecchio sistema operativo a Windows 10 potrai scegliere di mantenere tutti i tuoi dati senza effettuare noiose copie di backup. Tuttavia, se conservi dati molto importanti ti consigliamo di recuperare un buon Hard Disk capiente e proseguire con il salvataggio.

Inoltre, prima di procedere, assicurati che i programmi installati attualmente nel tuo computer siano compatibili con Windows 10, in alternativa scarica le relative versioni più aggiornate una volta effettuato l’aggiornamento al nuovo sistema operativo.

Se ti trovi quindi con un computer che soddisfa tutti i requisiti minimi di Windows 10 ed hai controllato la compatibilità di componenti hardware e software installati puoi procedere all’aggiornamento di Windows 7. Ecco come procedere:

  • Recupera il tool ufficiale Microsoft 
  • Clicca sul tasto “Aggiorna ora”
  • Verrà scaricato automaticamente un piccolo programma che ti farà procedere all’aggiornamento di Windows 7

Seguire la procedura guidata non sarà un grosso ostacolo, anzi, tutti i passaggi sono spiegati egregiamente con opzioni personalizzate per ogni esigenza.

Passare da Windows 7 a Windows 10 con un'installazione pulita

Tuttavia anche se passare da Windows 7 a Windows 10 tramite un semplice aggiornamento del PC è sicuramente la strada più veloce, quello che consigliamo è un metodo leggermente più complicato, ma che porterà ad una installazione pulita del sistema operativo.

Che cosa significa una installazione pulita, perché eseguirla e come procedere?

Prima di tutto con il termine “installazione pulita” si intende una completa formattazione di tutti i dati utente e relativi a software di terze parti, eliminazione completa di ogni file appartenente al sistema operativo e una re-installazione di quest’ultimo. Si preferisce consigliare questa procedura in quanto al termine si otterrà un computer cosi come appena acquistato, operativo al 100%.

Pensi che il tutto sia complicato? Niente affatto! Ti basterà seguire questa guida ideata appunto su come formattare il computer e tenere la macchina pronta per passare definitivamente da Windows 7 a Windows 10. Ora procedi con il passo successivo, ossia ottenere una copia originale di Windows 10 ed infine procedi con la semplice installazione di Windows 10.